€0.00

Nessun prodotto nel carrello.

Ricetta brianzola: coniglio alla brianzola

ADV

Per la nostra rubrica “ricetta brianzola” oggi vi proponiamo il coniglio alla brianzola!

Il coniglio alla brianzola è un piatto tradizionale della cucina lombarda, specificamente della zona della Brianza, in Italia. Si tratta di un gustoso stufato di coniglio preparato con ingredienti come pancetta affumicata, cipolla, carote, sedano, aglio, vino bianco e pomodori pelati.

Il piatto è solitamente servito con la salsa ottenuta dalla cottura come condimento per i pezzi di carne. Spesso viene accompagnato da contorni come polenta o patate al forno.

- Advertisement -

È un piatto dal sapore ricco e rustico, molto apprezzato per la sua delicatezza e succulenza. La preparazione richiede un po’ di tempo, ma il risultato finale vale sicuramente l’attesa.

Ingredienti:

  • 1 coniglio intero, tagliato a pezzi
  • 100 g di pancetta affumicata, tagliata a cubetti
  • 1 cipolla media, tritata
  • 2 carote medie, tagliate a rondelle
  • 2 coste di sedano, tagliate a cubetti
  • 3 spicchi d’aglio, tritati
  • 200 ml di vino bianco secco
  • 400 g di pomodori pelati
  • 1 rametto di rosmarino fresco
  • 1 foglia di alloro
  • 500 ml di brodo vegetale
  • Olio d’oliva extra vergine
  • Sale e pepe q.b.

Procedura:

  1. Inizia preparando il coniglio. Lavalo accuratamente sotto acqua corrente fredda e tamponalo con della carta da cucina per asciugarlo.
  2. Scalda una pentola capiente a fuoco medio-alto e aggiungi un filo d’olio d’oliva. Aggiungi la pancetta affumicata e fallo dorare per qualche minuto fino a quando diventa croccante. Rimuovi la pancetta dalla pentola e mettila da parte.
  3. Nella stessa pentola, aggiungi i pezzi di coniglio e fallo rosolare su tutti i lati fino a quando si dora uniformemente. Quando il coniglio è ben dorato, trasferiscilo su un piatto e tienilo da parte.
  4. Nella stessa pentola, aggiungi la cipolla tritata, le carote a rondelle, il sedano a cubetti e l’aglio tritato. Lascia soffriggere le verdure per alcuni minuti finché si ammorbidiscono leggermente.
  5. Aggiungi il vino bianco alla pentola e lascialo evaporare per alcuni minuti, fino a quando l’odore pungente dell’alcol svanisce.
  6. Aggiungi i pomodori pelati nella pentola, schiacciandoli leggermente con una forchetta. Aggiungi anche il rosmarino e l’alloro. Mescola bene gli ingredienti.
  7. Rimetti i pezzi di coniglio nella pentola e versa il brodo vegetale fino a coprire completamente la carne. Porta il tutto ad ebollizione, quindi riduci la fiamma al minimo, copri la pentola con un coperchio e lascia cuocere per circa 1 ora e mezza, o finché la carne del coniglio non risulta tenera.
  8. Durante la cottura, assicurati di mescolare di tanto in tanto e aggiusta di sale e pepe secondo il tuo gusto personale.
  9. Una volta che il coniglio è cotto, rimuovilo dalla pentola e mettilo su un piatto da portata. Rimuovi anche il rametto di rosmarino e la foglia di alloro.
  10. Aumenta leggermente il fuoco e lascia restringere la salsa per alcuni minuti fino a quando si addensa leggermente.
  11. Versa la salsa ottenuta sul coniglio e spolvera la pancetta croccante precedentemente tenuta

Se l’articolo sulla ricetta brianzola del coniglio alla brianzola vi è piaciuto, visitate il nostro blog per scoprirne altre.

Per rimanere sempre aggiornati sulla Brianza visitate le nostre pagine Instagram e Facebook.

ADV LINK

CERCA NEL SITO

ULTIMI ARTICOLI

SEGUICI SUI SOCIAL

ADV

SHOP

ADV

POTREBBE INTERESSARTI