€0.00

Nessun prodotto nel carrello.

Home Blog

Conosciamo la Brianza: il favoloso borgo di Corenno Plinio

Un pittoresco borgo medievale sulle rive del lago di Como cattura l’attenzione dei visitatori: Corenno Plinio, popolato da soli 16 abitanti. Tuttavia, la sua bellezza senza tempo lo rende una meta affascinante.

Qui, gli ospiti trovano poche attività e un singolo ristorante, permettendo loro di immergersi completamente in un luogo sospeso nel tempo, dove le antiche strutture e la vista mozzafiato sul lago dominano la scena.

Corenno Plinio, poco distante da Dervio, si erge su un’antica roccaforte romana, il cui nome è un omaggio al console Caio Plinio, nato proprio in questa regione. La caratteristica principale del borgo sono i numerosi scalini scavati nella roccia, tanto che viene chiamato il “borgo dei mille gradini”.

Scalando e scendendo questi gradini, si possono apprezzare le peculiarità del borgo, inclusa la ben conservata rocca medievale con le sue mura e torri merlate, che trasportano i visitatori indietro nel tempo. La chiesa di San Tommaso di Canterbury ospita preziose sculture gotiche e antichi affreschi, mentre verso il lago si trova il vecchio molo e lungo il belvedere ci sono cilindretti forati che sembrano piccoli telescopi puntati sul lago.

La visita al borgo richiede scarpe comode e un po’ di pazienza per affrontare i numerosi gradini, ma le viste mozzafiato ripagheranno abbondantemente lo sforzo.

Tra agosto e settembre, i visitatori possono godere delle rievocazioni storiche organizzate annualmente dalla proloco locale, rendendo l’esperienza ancora più coinvolgente.


Se l’articolo su “Corenno Plinio” ti è stato utile, non perderti altri eventi che usciranno sul nostro blog.

Per rimanere sempre aggiornati sulla Brianza visita le nostre pagine Instagram e Facebook.

Fonte foto: wikipedia. Autore: emibuzz

Monzissimo, per la prima volta batte un Milan tardivo ed appannato. Monza Milan finisce 4-2

Ai ragazzi di Palladino riesce l’impresa di battere il Milan. Ora il Monza, tra lo scorso campionato e questo, ha battuto tute le grandi

Monza – Milan, non sarà mai una partita come tutte le altre. Vuoi per la vicinanza, vuoi per la novità del confronto,  dopo i due dello scorso anno e quello d’andata di questo campionato,  quarto quasi derby. Vuoi, soprattutto per un nome ed un cognome: Silvio Berlusconi, il demiurgo prima del Milan, degli immortali, degli invincibili , degli scudetti, delle coppe e dei campioni, poi vate del Monza, la promozione, storica, in A ed un undecimo posto al primo anno tra i grandi.

Dopo la gara dell’andata, vinta dai rossoneri per 3 a 0, eravamo a metà dicembre, la prima, tra le mura amiche, senza la presenza fisica del cavaliere, largamente omaggiato dall’ U – Power con bandiere , scritte dei tabelloni, a lui dedicate prima dell’inizio del match.

In campo, nessun omaggio, ma gara di lotta e di governo. Entrambe partono a spron battuto. Tiro di Pablo Marì alto, botta di Theo Hernandez, pallone che sfiora il palo.
Djuric non va per il sottile e a ridosso del cerchio di centrocampo, atterra Bennacer. Giallo per il puntero bosniaco. Passa poco e nel tentativo di respingere una palla insidiosa, Di Gregorio entra in rotta di collisione con Andrea Carboni. Ha la peggio il portierone costretto ad uscire. Al suo posto, dentro Sorrentino. Ma paradossalmente, dopo l’uscita del suo numero 16, il Monza non subisce più nulla, ma ha una reazione d’impeto.

Dany Mota scappa via sulla sinistra, entra in area, Thiaw lo atterra. Il signor Colombo di Como, non ha dubbi, è rigore. Dal dischetto, capitan Pessina spiazza Maignan. Per la prima volta, nella sua ancor breve ma già intensa storia di A, monsciaschi in vantaggio contro il Milan.

Maxi recupero concesso per l’infortunio occorso a Di Gregorio. 8 minuti. Il Monza, alza i giri del motore. Capisce che il Milan è ferito e decide di graffiarlo, per la seconda volta. Dany Mota, qualche metro parallelo alla zolla di prato dove si era procurato il rigore, lascia partire un destro alla Del Piero, sul quale Maignan non può nulla. Era da inizio febbraio che il Milan non subiva, gol, dalla trasferta al Benito Stirpe contro il Frosinone.

Secondo tempo che inizia con una buona notizia per il Monza. Jovic infatti, reo di aver affibbiato una gomitata a Izzo, dopo consulto al VAR, viene cacciato fuori dall’arbitro Colombo, che nella circostanza ammonisce, per proteste reiterate, mister Palladino.

Il Milan, anche con i tre cambi voluti da Pioli ad inizio ripresa, Pulisic per Chukwueze, Reijnders per Adli e Leao per Okafor, non riesce ad essere se’ stesso. Ai diciannove volte campioni d’italiano manca qualcosa, manca qualcuno. Se ne accorge Pioli che toglie Bennacer ed inserisce Giroud.
Basta una palla al numero 9, anche sporca, per buttarla dentro. Segna e riapre la partita.

Ovazione dei distinti e della curva nord Davide Pieri per l’hombre del partito,Dany Mota, che raggiunge gli spogliatoi dopo la mezz’ora, per far spazio a Daniel Maldini, non un cognome a caso in questa partita. Dentro anche Pedro Pereira per Colpani.

Il Milan però non ha giocatori di caratura a caso. Pulisic tira fuori dal cilindro un mancino tanto maligno quanto preciso. È Il 2 a 2.
Ma questa partita il Monza la vuole di più, la sente di più, la vive di più. Tiro di Birindelli, parata di Maignan. Bondo, subentrato a Carboni, s’inventa un gol alla Seedorf. Esplode l’ U-Power. Il Milan accusa il colpo e Colombo, in contropiede, cala il poker.

Dunque un Monza molto simile nell’atteggiamento volitivo alla prima recita di Palladino, nel settembre 2022 contro la Juve, battuta per 1 a 0, fa fuori anche il Milan, scalpo che gli mancava.
L’ U-Power è una bomboniera di gioia. Da adesso, per i rossi e bianchi, il Milan non solo lo si può affrontare e fare paragoni con la grandeur rossonera, ma si può anche batterlo. Da grandi.

Video Luca Savarese


Se l’articolo “Monza Milan 4-2” ti è stato utile, non perderti altri eventi che usciranno sul nostro blog.

Per rimanere sempre aggiornati sulla Brianza visita le nostre pagine Instagram e Facebook

Biglietti Gran Premio Italia 2024 Formula 1 all’Autodromo Nazionale di Monza

0

Da Fangio a Verstappen, da Nuvolari a Leclerc, Monza rappresenta la storia, il presente e il futuro del motorsport. In oltre un secolo di storia, il Tempio della Velocità ha accolto i più grandi campioni delle quattro ruote, e nel 2024 la Formula 1 farà nuovamente vibrare i suoi 5.793 metri nell’iconico circuito brianzolo per il 95° Gran Premio d’Italia. Emozioni, adrenalina e passione saranno palpabili non solo all’interno delle vetture di Formula 1, ma anche sulle tribune dell’Autodromo Nazionale di Monza, dove i leggendari “Tifosi” sosterranno con fervore i loro eroi.

Quando? Dal 30 agosto al 1 settembre all’Autodromo Nazionale Monza, noto come il Tempio della Velocità, ospiterà la 95ma edizione dell’appassionante Gran Premio d’Italia, gara classica del campionato mondiale di F1 di cui il GP d’Italia ne ha sempre fatto parte, fin dalla sua istituzione del 1950.

ACQUISTA BIGLIETTI GRAN PREMIO ITALIA 2024 FORMULA 1 A MONZA SUL CIRCUITO TICKETONE, CLICCA QUI

INFO BAMBINI E ANZIANI: I bambini fino a 11 anni compiuti accompagnati da un adulto possono accedere gratuitamente al settore prato e possono inoltre usufruire di apposite riduzioni per l’acquisto di biglietti di tribuna. Non sono previste riduzioni per gli anziani.

INFO DIVERSAMENTE ABILI: Gli spettatori diversamente abili con invalidità di almeno il 75% potranno registrarsi sul portale online a loro dedicato (MonzaGPF1.ticketone.it alla sezione “accredito diversamente abili”). Contestualmente al proprio accredito lo spettatore diversamente abile potrà richiedere il biglietto di ingresso per un solo accompagnatore. Le persone diversamente abili deambulanti avranno inoltre la possibilità di accedere a posti su tribune, a prezzi ridotti, sia per sé che per il proprio accompagnatore. Aggiornamenti e dettagli sull’accesso dei disabili e dei loro accompagnatori saranno pubblicati sul sito www.monzanet.it.

ACQUISTA BIGLIETTI GRAN PREMIO ITALIA 2024 FORMULA 1 A MONZA SUL CIRCUITO TICKETONE, CLICCA QUI


Se l’articolo sui “Biglietti Gran Premio Italia 2024” ti è stato utile, non perderti altri eventi che usciranno sul nostro blog.

Per rimanere sempre aggiornati sulla Brianza visita le nostre pagine Instagram e Facebook.

Il Carnevale più grande d’Italia al coperto si terrà al Merlata Bloom

Il Carnevale ambrosiano sarà festeggiato in diverse parti della Brianza da venerdì a domenica, con molte scuole chiuse e numerose attività programmate nei vari paesi adottanti questa tradizione. Anche a Monza, seguendo il calendario romano, si terranno festeggiamenti che erano stati rinviati la settimana scorsa a causa del maltempo.

Carnevale al Merlata Bloom

Il Merlata Bloom è un centro commerciale situato a 30 minuti di macchina dal centro storico di Milano, nella zona di Cascina Merlata, vicino a viale Certosa. Inaugurato lo scorso 15 novembre, è una struttura moderna e sostenibile con 211 negozi al suo interno e un parco esterno di oltre 10mila ettari. È facilmente accessibile da Monza attraverso il tratto urbano dell’A4 in direzione Torino.

Il Carnevale al Merlata Bloom sarà il più grande d’Italia al coperto e si terrà all’interno del centro commerciale il venerdì 16 febbraio. La struttura si colorerà e si animerà nel pomeriggio a partire dalle 15:30 con musica, tre gruppi di artisti di strada che intratterranno il pubblico con i loro spettacoli, stelle filanti, maschere, coriandoli e una parata finale.


Se l’articolo “Merlata Bloom Carnevale 2024” ti è stato utile, non perderti altri eventi che usciranno sul nostro blog.

Per rimanere sempre aggiornati sulla Brianza visita le nostre pagine Instagram e Facebook.

Informazioni biglietti Monza Milan di Domenica 18 Febbraio 2024. Info biglietti, viabilità e chiusure stradali

AC Monza informa i propri tifosi che a partire dalle ore 10:00 di mercoledì 24 gennaio saranno disponibili i biglietti per la 25^ giornata di Campionato Serie A Tim, Monza – Milan, che si disputerà domenica 18 febbraio 2024 con calcio di inizio alle ore 20:45.

FASE 1: RISERVATA AI TITOLARI DI AC MONZA CARD

La vendita dei biglietti sarà riservata ai possessori di AC Monza Card (emesse fino al giorno 23/1/2024) dalle ore 10 di mercoledì 24 gennaio alle ore 23:59 di giovedì 25 gennaio. Ogni possessore di AC Monza Card potrà acquistare per altre 4 persone non in possesso di AC Monza Card (se abbonato), oppure per sé e per altre 3 persone non in possesso di AC Monza Card (se non abbonato).
NB: per procedere all’acquisto è necessario inserire il numero della propria AC Monza Card (il codice di 12 cifre che inizia con 108)

FASE 2: VENDITA LIBERA

La vendita dei biglietti sarà libera dalle ore 10.00 di venerdì 26 gennaio.

PREZZI:

Tribuna Gold Centrale
Intero: € 160,00 (+ € 8,00 di commissioni di servizio applicate online e nei punti vendita / prevendita applicata alle casse)

Tribuna Gold Laterale
Intero: € 120,00 (+ € 6,00 di commissioni di servizio applicate online e nei punti vendita / prevendita applicata alle casse)

Tribuna Est
Intero 1° livello: € 100,00 (+ € 5,00 di commissioni di servizio applicate online e nei punti vendita / prevendita applicata alle casse)
Intero 2° livello: € 60,00 (+ € 3,00 di commissioni di servizio applicate online e nei punti vendita / prevendita applicata alle casse)

Curva Sud Davide Pieri – ESAURITO

Settore Ospiti
Intero: € 40,00 (+ € 2,00 di commissioni di servizio applicate online; + € 3,80 commissioni di servizio applicate nei punti vendita)

Tutte le informazioni sulla vendita del settore ospiti verranno rese note prossimamente.

NB: si ricorda che dalla stagione 22/23 il settore Curva Nord è interamente riservato ai tifosi della squadra ospite.

Settore Disabili – leggere con attenzione la nuova procedura di richiesta di accredito cliccando qui

PARCHEGGI

L’ AC Monza informa che i parcheggi adiacenti l’ U-Power Stadium sono gestiti dalla società Monza Mobilità S.r.l. CLICCA QUI per tutte le info.

MODALITA’ DI VENDITA BIGLIETTI

– ONLINE in modalità print@home, sul sito Vivaticket CLICCA QUI
– Presso i PUNTI VENDITA VIVATICKET (CLICCA QUI per trovare il più vicino)

Raccomandiamo di diffidare di siti web diversi da quelli ufficiali, di compravendite tra privati e di altri canali non autorizzati, poiché spesso offrono biglietti contraffatti o non validi. Il Club non risponde di eventuali frodi subìte a seguito di acquisti effettuati al di fuori dei canali autorizzati.

PROCEDURE ACCESSO STADIO

Per meglio regolare l’afflusso, si informano i tifosi che:

– si potrà accedere allo stadio solo ed esclusivamente dal Gate indicato sul biglietto e solo se in possesso di un titolo d’accesso valido indipendentemente dall’età;
– è indispensabile presentarsi allo stadio con un documento di identità valido;
– si consiglia di presentarsi allo stadio con largo anticipo rispetto al calcio di inizio.
CLICCA QUI per consultare l’informativa completa sulle procedure di accesso allo stadio.

VIABILITA’ INTORNO ALLO STADIO E CHIUSURE STRADE

Il Comune di Monza ha emesso un’ordinanza in merito alla viabilità, intorno all’area dell’U-Power Stadium, relativa alla gara Monza – Milan, valida per la 25^ giornata della Serie A 2023-24

Domenica 18 febbraio 2024 per l’incontro di calcio di Serie A AC Monza – Milan, dalle ore 16:30 fino al termine della manifestazione sportiva, sono vietate la circolazione e la sosta, con rimozione forzata, a eccezione dei veicoli autorizzati nelle seguenti aree di parcheggio:

  • nell’area prospiciente lo stadio ”U-Power Stadium” posta lungo v.le Sicilia e v.le G. B. Stucchi
  • nelle aree di sosta con accesso da via della Guerrina e circostanti il palazzetto Arena – Vero Volley
  • nelle aree di sosta con accesso da via F. Tognini e circostanti il palazzetto Arena – Vero Volley.

È vietata la circolazione in:

  • via Tognini
  • nel sovrappasso (passerella ciclopedonale) su v.le Stucchi collegante via della Guerrina con il parcheggio della media struttura di vendita, sia di veicoli che di pedoni.

È vietata la sosta con rimozione forzata su ambo i lati di:

  • via Tognini
  • v.le Sicilia, nel tratto compreso tra via  Modigliani e v.le G. B. Stucchi, a eccezione dei veicoli autorizzati e nel tratto tra v.le G. B. Stucchi e via Pompei, incluso spazio destinato a banchina
  • via Pompei, a eccezione dei veicoli autorizzati con apposito contrassegno
  • via Ercolano, a eccezione dei veicoli autorizzati con apposito contrassegno
  • via Velleia, a eccezione dei veicoli autorizzati con apposito contrassegno
  • via Fontana, a eccezione dei veicoli autorizzati con apposito contrassegno
  • via C. Bertani, a eccezione dei veicoli autorizzati con apposito contrassegno

Sempre il 18 febbraio dalle ore 16:30 fino al termine del deflusso veicolare, il Comune comunica che, a seconda di particolari condizioni di ordine e sicurezza pubblica ovvero a discrezione e su disposizione dei funzionari della Polizia Locale, ad eccezione dei veicoli dei residenti, dei mezzi di pronto soccorso e comunque autorizzati, è vietata la circolazione in:

  • v.le G. B. Stucchi, semicarreggiata direzione sud nel tratto compreso tra v.le Sicilia e v.le Libertà: la viabilità in direzione sud sarà garantita lungo la semicarreggiata est (normalmente utilizzata per il transito direzione nord) nella quale viene istituito, in deroga alla disciplina vigente, il doppio senso di circolazione;
  • v.le Sicilia, nel tratto compreso tra via G. B. Stucchi e via A. Modigliani
  • via della Guerrina, nel tratto compreso tra via Modigliani e v.le G. B. Stucchi a eccezione dei dipendenti di Roche Diagnostics Spa, di Thermo Fisher Scientific Inc, di Iper Montebello Spa e di Unieuro Spa di turno nella fascia oraria della manifestazione.

Dalle ore 22:00 fino al termine del deflusso veicolare, a seconda di particolari condizioni di ordine e sicurezza pubblica ovvero a discrezione e su disposizione del funzionario responsabile dell’ordine pubblico della Questura ad eccezione dei veicoli dei residenti, dei mezzi di pronto soccorso e comunque autorizzati:

  • è vietata la circolazione in v.le G. B. Stucchi, in ambo i sensi di marcia, nel tratto compreso tra v.le Sicilia e v.le Libertà
  • l’impianto semaforico all’intersezione Pompei / Sicilia viene posto a luci gialle lampeggianti.

Fonte e foto: AC Monza


Se l’articolo “biglietti Monza Milan 2024” ti è stato utile, non perderti altri eventi che usciranno sul nostro blog.

Per rimanere sempre aggiornati sulla Brianza visita le nostre pagine Instagram e Facebook.

Cosa fare in Brianza nel weekend del 16 17 18 Febbraio 2024

0

Se non sai cosa fare in Brianza il 16 17 18 Febbraio 2024, in questa pagina abbiamo raccolto alcune idee che forse fanno al caso tuo!

FESTA IN MASCHERA – BESANA BRIANZA

Da Giovedì 15 Febbraio a Sabato 17 Febbraio 2024 a Besana Brianza ci sarà la festa in maschera per il carnevale 2024. Rimarrà aperta la pista di pattinaggio dalle 15:00 alle 19:00 (anche domenica 18 febbraio).
Presso la pista di pattinaggio verrà anche consegnato il premio come miglior maschera, l’evento si terrà in Piazza Umberto I e dalle 16:00 potrai trovare anche il truccabimbi.

CARNEVALE DERVIESE – DERVIO

Sabato 17 Febbraio in Piazza Diaz a Dervio potrai trovare il corteo di Carri e Machere, i gonfiabili, tanti dolci di carnevale e uni spettacolo presso il Parco Boldona.
L’evento inizierà in piazza Diaz dalle 13:30 con il trucca bimbi, mentre dalle 14:00 con il corteo di carri.

CARNEVALE A CARIMATE

Domenica 18 Febbraio troverai il mago Edo in piazza Castello a Carimate.
Dalle 9:00 alle 18:00 troverai anche dei mercatini dell’antiquariato e creatività insieme al truccabimbi, la babydance, le bolle di sapone e tanto altro.

CARNEVALE A LIMBIATE

Sabato 17 febbraio 2024 in piazza Tobagi si festeggerà carnevale 2024 a Limbiate.
Ci saranno, oltre al premio per le maschere più originali, anche i DJ ad animare la giornata oltre ai personaggi Disney.
Alle ore 14:15 ci sarà la sfilata in maschera per le vie del centro.

CARNEVALE A BIASSONO

Il Carnevale a Biassono sarà celebrato il 17 febbraio, sabato. In Piazza Libertà – Giardini Padani, dalle 15:00 alle 18:00, si vivrà un’atmosfera festosa con artisti di strada, musica, giochi, truccabimbi, trampolieri e altre divertenti animazioni per rendere indimenticabile il Carnevale del 2024.
Durante l’evento, saranno premiate le mascherine più originali, e verrà riconosciuta la famiglia con il travestimento più allegro. L’iniziativa è organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Biassono.

CARNEVALE A ORSENIGO

Il 17 febbraio 2024 carnevale a Orsenigo. Un pomeriggio divertente in maschera o anche senza, partendo da piazza Filatoio (di fronte alla scuola materna) e sfilare per alcune vie del centro paese, con arrivo in oratorio dove tanti animatori vi aspettano per passare un pomeriggio in allegria.
Appuntamento in piazza Filatoio alle 14,30 per iniziare la sfilata delle maschere, accompagnate dalla Banda La Trionfale di Orsenigo fino a raggiungere l’Oratorio dove ad aspettarvi ci saranno gli animatori per qualche gioco in compagnia
In caso di pioggia ritrovo alle 15,30 direttamente all’oratorio di Orsenigo, a fianco alla chiesa Parrocchiale.

Sfilata di Carnevale a Cantù (articolo dedicato)

CARNEVALE A CAPONAGO

Il 17 febbraio, a Caponago, si terrà la festa di Carnevale con un appuntamento imperdibile. A partire dalle 14.30, nel comune brianzolo, si svolgerà una vivace sfilata caratterizzata da carri allegorici e festeggiamenti ricchi di colori. Il percorso inizierà da via Cascina Nuova, proseguirà lungo via Silvio Pellico, via Libertà e via Roma, per poi concludersi in piazza della Pace.

LE NUOVE DATE DEL CARNEVALE A MONZA

Carnevale, le nuove date della festa a Monza: domenica in piazza Trento e Trieste
Domenica 18 febbraio dalle 15 alle 18 in piazza Trento e Trieste la sfilata di
“Flowers, fairies and butterflies” con attori e trampolieri nei colori della Natura. Alle 16 in piazza Roma lo spettacolo teatrale “Nel circo di carnevale non è tutto rose e fiori”.
Carnevale, le nuove date della festa a Monza: Festa dei balocchi e mercatino francese
In piazza in centro da venerdì 16 a domenica 18 febbraio c’è la Festa dei balocchi, il mercatino francese è in programma da venerdì 23 a domenica 25 febbraio.

CARNEVALE AD ALZATE BRIANZA

Sfilata di Carnevale (partenza ore 15,00 dal Centro sportivo ed arrivo in Oratorio S.Luigi, Piazza S.Pietro passando dalla Via Santuario, Piazza Fiume, Via Diaz, Via Trento Trieste) – Evento organizzato da Pro Loco in collaborazione con Comunità Pastorale B.V. di Rogoredo e genitori Scuola dell’Infanzia Vidario.

CARNEVALE A LISSONE

A Lissone, il Carnevale è alle porte con una serie di spettacoli e attività in programma per sabato 17 febbraio. Un’ampia varietà di performance di clowneria e giocoleria promette di entusiasmare sia grandi che piccini. Il momento clou della giornata sarà lo spettacolo “Il Circo di Carnevale: Nina e gli Altri”, che si terrà in due diverse location della città. Alle 10.30, Piazza IV Novembre sarà il palcoscenico principale, mentre alle 15.30, Piazza Libertà e via Loreto ospiteranno i talentuosi artisti circensi.
Personaggi comici invaderanno la scena con un carretto pieno di sorprese, creando un circo dall’atmosfera vivace e coinvolgente per il pubblico, con gag, scherzi, acrobazie, giocoleria e situazioni buffe. Dalle 15:00 alle 18:00, in Piazza Libertà, ci sarà il Laboratorio delle Maschere, principalmente rivolto ai bambini ma molto apprezzato anche dagli adulti, che avranno l’opportunità di imparare a realizzare divertenti maschere di Carnevale grazie all’aiuto degli animatori. In caso di cattivo tempo, l’intera manifestazione sarà posticipata al pomeriggio di domenica 18 febbraio.

CARNEVALE A COGLIATE

Palloncini colorati, scie luminose, volti mascherati e gioia contagiosa. Questi sono gli elementi principali del 39° Carnevale di Cogliate. L’evento avrà inizio alle 14:00 di sabato 17 febbraio con la parata dei carri allegorici per le strade della città fino al parco situato in via De Gasperi. Una volta arrivati a destinazione, la festa proseguirà con un DJ Set, la premiazione delle migliori maschere, un’area giochi e spettacoli dedicati ai più giovani.

CARNEVALE A MEDA

Evento organizzato in collaborazione con la Comunità Pastorale Santo Crocefisso Oratorio San Giacomo di Meda – Via Cialdini, 138 – MEDA Sabato 17 Febbraio
e alle ore 16.00 SUPER spettacolo….. con il MAGO Superzero 
CENA DI CARNEVALE organizzata dalla Comunità Pastorale S. Crocifisso di Meda presso l’Oratorio di Madonna di Fatima 

CARNEVALE A DESIO

Il Carnevale giunge a Desio con un weekend di festa, dal venerdì 16 alla domenica 18 febbraio, offrendo un programma ricco di momenti di condivisione dove grandi e piccini potranno trascorrere ore spensierate insieme.
VENERDÌ 16 FEBBRAIO 2024 presso Lo Spazio Stendhal – Villa Tittoni, Via Lampugnani 62, dalle ore 10.00 alle ore 12.00, si terrà l’evento gratuito dal titolo “TI CONOSCO MASCHERINA”, dedicato ai bambini dai 6 agli 11 anni. Un’occasione per esplorare le origini del carnevale, scoprire alcune delle sue più celebri maschere e divertirsi creandone di coloratissime. L’evento, organizzato da Stripes e Mondovisione, fa parte del programma dell’iniziativa “RESTIAMO INSIEME”, promossa e finanziata dalla Regione Lombardia.
Sempre il venerdì 16 febbraio 2024, alle ore 17.00, presso Lo Spazio Stendhal – Villa Tittoni, si terrà lo spettacolo d’animazione teatrale del Collettivo Clown intitolato “GUGU IL CAVERNICOLO”, rivolto ai bambini dai 6 agli 11 anni. L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti (per prenotazioni consultare la locandina). La trama narra le avventure di GuGu, un simpatico uomo primitivo trascinato nel mondo odierno dalla macchina del tempo. Dal suo risveglio in una caverna al suo adattamento nel 2000.
SABATO 17 FEBBRAIO 2024, dalle ore 15.00 alle ore 18.00, tutti sono invitati in Piazza Conciliazione per un pomeriggio divertente e colorato con le mitiche mascotte del carnevale e la sfilata dei supereroi. Il tutto sarà allietato da un DJ e animato dagli animatori degli oratori desiani.

CARNEVALE CERIANO LAGHETTO – CARNEVALE CERIANESE

Sabato 17 febbraio 2024 ore 14.00 ritrovo in Oratorio  ore 14.30 partenza della sfilata in maschera. Arrivo in Piazza Diaz e tanto divertimento!
Giochi e gonfiabili! Baby dance e animazione! Frittelle, chiacchiere, te’, cioccolata e vin bulè! Spettacolo di magia con il Mago Pizza!
Premiazione per la maschera più originale e per il più piccolo partecipante in maschera!

CARNEVALE IN BRIANZA 2024: ECCO L’ELENCO DELLE SFILATE NEI PAESI BRIANZOLI

cosa fare in Brianza il 16 17 18 Febbraio

PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI NICOLETTA MANNI – MONZA

Monza Milan

Sciare in Lombardia: quattro mete facilmente raggiungibili dalla Brianza


Se l’articolo su cosa fare in Brianza il 16 17 18 Febbraio 2024 ti è stato utile, non perderti altri eventi che usciranno sul nostro blog.

Per rimanere sempre aggiornati sulla Brianza visita le nostre pagine Instagram e Facebook

Pierò Pelù in concerto a Cernobbio il 6 Settembre 2024

Con un messaggio pubblicato sui suoi canali ufficiali social, PIERO PELÙ ha dovuto annunciare ai suoi fan lo spostamento del suo ESTREMO LIVE 2023, il tour che lo avrebbe visto protagonista questa estate nei principali festival e rassegne italiane.

Acquista i biglietti per “Pierò Pelù in concerto a Cernobbio” sul circuito Ticketone, clicca qui

Questo il messaggio di Pero Pelù:
Ragazzaccc miei, non avrei mai voluto farvi questa comunicazione ma a questo punto è inevitabile.
Durante una session di registrazione a Milano ho subìto uno shock acustico forte dalle cuffie.
Questa cosa ha acutizzato gli acufeni coi quali già convivevo da molti anni rendendoli ora molto aggressivi e dopo vari controlli, fatti con i migliori otorini d’Italia, ho ricevuto l’unanime comunicazione che avrò bisogno di un riposo forzato per le mie orecchie di rocker, dunque, il tour “Estremo” di quest’estate 2023 dovrà essere rimandato di alcuni mesi.
Sono giorni molto delicati per me che non ho mai rinunciato a nessun live, anche con le costole rotte dopo i miei stage diving, ma devo affrontare questa nuova realtà con lucidità.
Attenzione, questo NON è a un addio alle scene ma solo un arrivederci al prima possibile e sappiate che approfitterò di questo “periodo speciale” per avanzare con la composizione e la produzione del nuovo album che mi sta già dando grandi emozioni.
Ringrazio Friends and Partners, tutti i promoter locali e naturalmente le molte migliaia di voi che avevano già preso i biglietti per il tour.
Un ringraziamento ai Bandidos (Finaz, Luc Mitraglia, Black Dado e Mr.Vudu) per lo strepitoso lavoro musicale che stiamo facendo insieme!
Vi prometto che ci riabbracceremo prima possibile.
I love you ragazzaccc!!!

Qui di seguito il calendario aggiornato dell’ ESTREMO LIVE 2024:
26 luglio CASTIGLIONE DEL LAGO (PG) – Lacustica Festival, Rocca Medioevale (Recupero del 28/07/2023)
27 luglio PORTO RECANATI (MC) – Arena Beniamino Gigli (Recupero del 27/07/2023)
16 agosto NOTO (SR) – Scalinata Della Cattedrale (Recupero del 16/08/2023)
17 agosto BAGHERIA (PA) – Go Green Festival, Piccolo Parco Urbano (Recupero del 17/08/2023)
20 agosto ROCCELLA JONICA (RC) – Roccella Summer Festival, Teatro al Castello (Recupero del 20/08/2023)
22 agosto SAN PANCRAZIO SALENTINO (BR) – Festival San Pancrazio, Forum Eventi (Recupero del 22/08/2023)
6 settembre CERNOBBIO (CO) – Lake Sound Park, Ex Galoppatoio (Recupero del 09/09/2023)

Acquista i biglietti per “Pierò Pelù in concerto a Cernobbio” sul circuito Ticketone, clicca qui

I biglietti già acquistati rimangono validi per le nuove date corrispondenti.

Entro il 30 settembre verranno comunicate informazioni inerenti alle date inizialmente previste nell’estate 2023 a Matera, Brescia, Zevio (VR), Villla Lagarina (TN), Tortoreto Lido (TE), Asiago (VI), Follonica (GR), Alghero (SS), Emarese (AO)


Se l’articolo sui “Pierò Pelù in concerto a Cernobbio” ti è stato utile, non perderti altri eventi che usciranno sul nostro blog.

Per rimanere sempre aggiornati sulla Brianza visita le nostre pagine Instagram e Facebook.

Volley serie A2M: Il Pool Libertas batte la Kemas Lamipel al termine di un tie-break quasi infinito

0

Il Pool Libertas Cantù conquista la sua seconda vittoria in casa del campionato battendo al termine di un 3-2 quasi infinito (quinto parziale finito 20-18) la Kemas Lamipel Santa Croce. Molto bene a muro i canturini (12 totali, 6 del solo Aguenier), e che hanno saputo sfruttare al meglio gli spazi concessi dagli avversari (25 errori al servizio a fine match).

Coach Francesco Denora Caporusso schiera Matteo Pedron al palleggio, Kristian Gamba opposto, Andrea Galliani e Giuseppe Ottaviani schiacciatori, Gianluca Rossi e Jonas Aguenier centrali, e Luca Butti libero. Coach Michele Bulleri risponde con Manuel Coscione al palleggio, Klistan Lawrence opposto, Simone Parodi e Leonardo Colli in banda, Antonio Cargioli e Pardo Mati al centro, e Luca Loreti libero.

A inizio primo set il muro di Galliani su Parodi e l’ace di Gamba lanciano il Pool Libertas a +3 (7-4), ma Cargioli prima e due errori di Gamba poi permettono alla Kemas Lamipel di sorpassare (8-9). Il muro di Aguenier (4 per lui nel parziale) su Coscione riporta il pallino del gioco dalla parte di Cantù (10-9), ma Santa Croce resta incollata nel punteggio lottando palla su palla fino all’ace di Brucini che ribalta tutto (17-18). Lawrence mette a terra l’attacco del +2 esterno, e Coach Denora Caporusso ferma il gioco (18-20). Al rientro in campo l’ace di Ottaviani riporta il punteggio in parità a quota 20, e Coach Bulleri vuole parlarci su. Al rientro in campo due muri su Lawrence lanciano i canturini a +2, e Coach Bulleri chiama il suo secondo time-out in breve tempo (22-20). Si torna a giocare, e Parodi risponde con la stessa moneta riportando tutto in parità a quota 22. Mati risponde a Gamba, e Coach Denora Caporusso vuole parlarci su (23-23). Si scatena Gamba, ed è un suo ace a chiudere il parziale (25-23).

A inizio secondo set Mati mura Ottaviani e lancia subito i suoi a +2 (1-3), ma Rossi e Gamba riportano il punteggio in parità a quota 7. Colli piazza un ace, e la Kemas Lamipel va a +3 (8-11). Lawrence imita il compagno, Santa Croce va a +4, e Coach Denora Caporusso vuole parlarci su (10-14). Al rientro in campo un muro di Colli su Gamba e un errore in attacco dell’opposto canturino aumentano il divario tra le squadre, e Coach Denora Caporusso ferma tutto (12-18). E’ lo strappo decisivo: i toscani giocano il cambiopalla alla perfezione, allungano con un altro ace di Colli (14-21), e chiudono con una battuta vincente di Lawrence (17-25).

A inizio terzo set Coach Denora Caporusso conferma in campo Monguzzi al posto di Rossi. Gamba piazza un ace (4-3) e un attacco (6-4), il Capitano lo imita dai nove metri, e Coach Bulleri ferma il gioco (9-5). Al rientro in campo il turno in battuta di Monguzzi continua, e lascia zona 1 dopo un parziale di 5-0 (11-5). La Kemas Lamipel non demorde: lotta su ogni pallone, accorcia le distanze con Parodi prima (12-8) e grazie ad un errore di Gamba poi (15-12). Lawrence attacca out, il Pool Libertas torna a +5, e Coach Bulleri vuole parlarci su (17-12). Un attacco out di Colli permette ai canturini di tornare a +6 (20-14), ma i santacrocesi tornano a -4 grazie a Lawrence e Mati (20-16). I lombardi difendono tutto, Galliani mette a terra il set point (24-18), ma qualche errore di troppo dei padroni di casa permette agli ospiti di tornare sotto (24-21). Una battuta in rete di Brucini chiude il parziale (25-21).

L’equilibrio di inizio quarto set viene spezzato dall’ace di Colli e dall’attacco fuori di Galliani, che convincono Coach Denora Caporusso a fermare il gioco (7-10). La Kemas Lamipel alza il muro con Mati e Cargioli, Lawrence picchia dai nove metri, e i toscani allungano (9-16). Lawrence mette a terra la palla del +8, e Coach Denora Caporusso vuole parlarci su (11-19). Al rientro in campo Coach Denora Caporusso si gioca le carte Gianotti, Quagliozzi e Bacco, e qualcosa si inceppa nella metà campo toscana: il Pool Libertas è bravo ad approfittare dei numerosi errori degli avversari e torna sotto (19-21, parziale di 6-0 sul turno al servizio di Aguenier). Ma Parodi e Cargioli tengono in cambiopalla, e Colli manda la partita al tie-break (22-25).

Il primo punto del quinto e decisivo set è di Mati, ma il muro di Galliani su Parodi porta il pallino del gioco nel campo canturino (4-3). Si prosegue lottando palla su palla, ma nessuna delle due squadre riesce a staccare l’avversaria fino ai due attacchi di Galliani che portano il Pool Libertas a +2 (12-10). Si scatena Lawrence, che mura Ottaviani per la parità a quota 13, e Coach Denora Caporusso ferma tutto. Lawrence risponde ad Ottaviani, e si va ai vantaggi. La parte finale del set vede un Galliani protagonista, ed è proprio una sua battuta piedi a terra che propizia l’attacco di Monguzzi che chiude tutto (20-18).

Queste le parole di Coach Francesco Denora Caporusso a fine partita: “Sicuramente questa vittoria ci rende felici, anche per come è stato sofferto il tie-break. Ma onestamente quest’anno dobbiamo sempre cercare qualcosa di cui essere contenti. Ad essere sincero, in questa partita avremmo anche potuto fare tre punti, se solo avessimo avuto costanza di rendimento in tutto il match. Purtroppo quest’anno la costanza ci manca, e non riusciamo a performare molto sul cambiopalla. Giocavamo però contro una signora squadra, che in cambiopalla ha un livello di gioco altissimo. È vero, gli mancava un giocatore importante come Allik, ma quando viene sostituito con un Parodi in questo stato di forma diventa difficile. Vorrei aggiungere una nota per i ragazzi della panchina perché sono stati per l’ennesima volta eccezionali. Sono ragazzi che lavorano tanto, non si risparmiano mai, e quando hanno l’occasione non guardano il punteggio e provano a sfruttarla. Sono stati bravissimi anche oggi”.

POOL LIBERTAS CANTU’ 3KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE 2
(25-23, 17-25, 25-21, 22-25, 20-18)

POOL LIBERTAS CANTU’: Pedron, Gamba 20, Galliani 15, Ottaviani 13, Aguenier 14, Rossi 3, Butti (L1), Gianotti, Quagliozzi, Bacco 2, Picchio, Monguzzi 4. NE: Magliano (L2). All: Denora Caporusso, 2° All: Zingoni (battute vincenti 5, battute sbagliate 15, muri 12).
KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE: Coscione 1, Lawrence 24, Parodi 12, Colli 17, Mati 18, Cargioli 12, Loreti (L1), Brucini 1, Allik, Giannini, Gatto. N.E.: Russo, Petratti, Gabbriellini (L2). All: Bulleri, 2° All: Pagliai (battute vincenti 10, battute sbagliate 25, muri 9).
Arbitri: Fabio Bassan (Milano) e Denis Serafin (Treviso)
Addetto al videocheck: Francesco Catalfamo

FOTO: Patrizia Tettamanti
FONTE: Francesca Molteni – Ufficio Stampa Libertas Brianza


Se l’articolo sui “Pool Libertas Kemas Lamipel” ti è stato utile, non perderti altri eventi che usciranno sul nostro blog.

Per rimanere sempre aggiornati sulla Brianza visita le nostre pagine Instagram e Facebook.

Carnevale in Brianza 2024: ecco l’elenco delle sfilate nei paesi Brianzoli

0

Carnevale in Brianza 2024. Vi piacciono le sfilate dei carri di carnevale ? In questa pagina son presenti alcune idee per trascorrere una giornata di festa con i vostri bambini.

CARNEVALE CANTURINO (articolo dedicato)

Carnevale a Brugherio

Le celebrazioni prenderanno il via sabato 10 febbraio, grazie all’impegno dell’assessorato al commercio e della Proloco di Brugherio. In piazza San Giovanni, a partire dalle 16, ci sarà un vivace mercatino degli hobbisti e uno spettacolo di artisti di strada. Domenica 11 febbraio si terrà una colorata sfilata di carri allegorici organizzati dalle parrocchie, mentre per i più piccoli saranno presenti simpatiche mascotte a partire dalle 15. Ovviamente, non mancheranno le deliziose frittelle. Inoltre, per le strade del comune, un trenino renderà ancora più magico l’atmosfera festosa.

Torna ‘El carneval de Noeuva’ a Nova Milanese

Domenica 11 febbraio arriva il carnevale anche a Nova Milanese! Le vie del paese si riempiranno di maschere e coriandoli per la ricorrenza più colorata dell’anno, organizzata dall’Amministrazione comunale insieme agli oratori novesi, con la partecipazioni di associazioni e scuole. La sfilata dei carri allegorici partirà alle ore 14.15 dall’Oratorio San Bernardo con arrivo in Oratorio Centrale.
Mi raccomando..vestiti a tema e immergiti nel magico mondo della Terra di Mezzo!

CARNEVALE A ORSENIGO

Il 17 febbraio 2024 Carnevale a Orsenigo. Un pomeriggio divertente in maschera o anche senza, partendo da piazza Filatoio (di fronte alla scuola materna) e sfilare per alcune vie del centro paese, con arrivo in oratorio dove tanti animatori vi aspettano per passare un pomeriggio in allegria.
Appuntamento in piazza Filatoio alle 14,30 per iniziare la sfilata delle maschere, accompagnate dalla Banda La Trionfale di Orsenigo fino a raggiungere l’Oratorio dove ad aspettarvi ci saranno gli animatori per qualche gioco in compagnia
In caso di pioggia ritrovo alle 15,30 direttamente all’oratorio di Orsenigo, a fianco alla chiesa Parrocchiale.

CARNEVALE A BIASSONO

Il Carnevale a Biassono sarà celebrato il 17 febbraio, sabato. In Piazza Libertà – Giardini Padani, dalle 15:00 alle 18:00, si vivrà un’atmosfera festosa con artisti di strada, musica, giochi, truccabimbi, trampolieri e altre divertenti animazioni per rendere indimenticabile il Carnevale del 2024.
Durante l’evento, saranno premiate le mascherine più originali, e verrà riconosciuta la famiglia con il travestimento più allegro. L’iniziativa è organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Biassono.

CARNEVALE A CAPONAGO

Il 17 febbraio, a Caponago, si terrà la festa di Carnevale con un appuntamento imperdibile. A partire dalle 14.30, nel comune brianzolo, si svolgerà una vivace sfilata caratterizzata da carri allegorici e festeggiamenti ricchi di colori. Il percorso inizierà da via Cascina Nuova, proseguirà lungo via Silvio Pellico, via Libertà e via Roma, per poi concludersi in piazza della Pace.

CARNEVALE AD ALZATE BRIANZA

Sfilata di Carnevale (partenza ore 15,00 dal Centro sportivo ed arrivo in Oratorio S.Luigi, Piazza S.Pietro passando dalla Via Santuario, Piazza Fiume, Via Diaz, Via Trento Trieste) – Evento organizzato da Pro Loco in collaborazione con Comunità Pastorale B.V. di Rogoredo e genitori Scuola dell’Infanzia Vidario

CARNEVALE A VILLASANTA

Domenica 11 Febbraio in Piazza Martiri della Libertà va in scena il Carnevale
Ore 15 Ritrovo in piazza del Comune e animazione con balli di gruppo
Ore 1530 Giochi a cura degli animatori dell’Oratorio
Ore 1630 Sfilata e premiazione delle maschere più belle
Per tutta la durata della festa sarà possibile gustare chiacchere e frittelle accompagnate da tè e vin brulè e cioccolata del Gruppo Alpini Villasanta

CARNEVALE A LISSONE

A Lissone, il Carnevale è alle porte con una serie di spettacoli e attività in programma per sabato 17 febbraio. Un’ampia varietà di performance di clowneria e giocoleria promette di entusiasmare sia grandi che piccini. Il momento clou della giornata sarà lo spettacolo “Il Circo di Carnevale: Nina e gli Altri”, che si terrà in due diverse location della città. Alle 10.30, Piazza IV Novembre sarà il palcoscenico principale, mentre alle 15.30, Piazza Libertà e via Loreto ospiteranno i talentuosi artisti circensi.
Personaggi comici invaderanno la scena con un carretto pieno di sorprese, creando un circo dall’atmosfera vivace e coinvolgente per il pubblico, con gag, scherzi, acrobazie, giocoleria e situazioni buffe. Dalle 15:00 alle 18:00, in Piazza Libertà, ci sarà il Laboratorio delle Maschere, principalmente rivolto ai bambini ma molto apprezzato anche dagli adulti, che avranno l’opportunità di imparare a realizzare divertenti maschere di Carnevale grazie all’aiuto degli animatori. In caso di cattivo tempo, l’intera manifestazione sarà posticipata al pomeriggio di domenica 18 febbraio.

CARNEVALE A COGLIATE

Palloncini colorati, scie luminose, volti mascherati e gioia contagiosa. Questi sono gli elementi principali del 39° Carnevale di Cogliate. L’evento avrà inizio alle 14:00 di sabato 17 febbraio con la parata dei carri allegorici per le strade della città fino al parco situato in via De Gasperi. Una volta arrivati a destinazione, la festa proseguirà con un DJ Set, la premiazione delle migliori maschere, un’area giochi e spettacoli dedicati ai più giovani.

CARNEVALE A MEDA

Evento organizzato in collaborazione con la Comunità Pastorale Santo Crocefisso Oratorio San Giacomo di Meda – Via Cialdini, 138 – MEDA Sabato 17 Febbraio
e alle ore 16.00 SUPER spettacolo….. con il MAGO Superzero 
CENA DI CARNEVALE organizzata dalla Comunità Pastorale S. Crocifisso di Meda presso l’Oratorio di Madonna di Fatima 

CARNEVALE PER BAMBINI AL CASTEL BARADELLO – COMO

In occasione di Carnevale, apertura speciale del Castel Baradello di Como riservata a bambini dai 4 ai 10 anni.
Per tutto il pomeriggio ‘Carnevale al Castello’ all’interno di un vero Castello medievale affascinante e suggestivo.
In programma la visita del Castello in costume con salita della torre fino alla terrazza panoramica, giochi, merenda di Carnevale e tanta allegria.
Per un Carnevale divertente, in compagnia di tanti altri bambini… in maschera!
Alla sera: Tour notturno al Castello ‘Speciale Carnevale’.
All’interno del Castello è aperta la mostra JUST ST|ART VOLUME II organizzata da Slow Moon con la co-progettazione di Slow Lake Como. La mostra sarà visitabile fino al 28 febbraio 2024.
Prezzo: 15 euro
Prenotazione obbligatoria
sito del Parco della Spina Verde
pagina Facebook del Parco della Spina Verde
https://www.slowlakecomo.com/dettaglio.php?pag_id=105&kind_id=0&lang_id=1
Castel Baradello

CARNEVALE A SEVESO

Spettacolo di bolle di sapone e fuochi mangiafuoco. Sabato pomeriggio, non mancare al Carnevale di Baruccana, evento promosso dal Comitato folcloristico di via Zara Baruccana e sostenuto dal Comune di Seveso. In caso di cattivo tempo, l’evento sarà cancellato.

CARNEVALE A DESIO

Il Carnevale giunge a Desio con un weekend di festa, dal venerdì 16 alla domenica 18 febbraio, offrendo un programma ricco di momenti di condivisione dove grandi e piccini potranno trascorrere ore spensierate insieme.
VENERDÌ 16 FEBBRAIO 2024 presso Lo Spazio Stendhal – Villa Tittoni, Via Lampugnani 62, dalle ore 10.00 alle ore 12.00, si terrà l’evento gratuito dal titolo “TI CONOSCO MASCHERINA”, dedicato ai bambini dai 6 agli 11 anni. Un’occasione per esplorare le origini del carnevale, scoprire alcune delle sue più celebri maschere e divertirsi creandone di coloratissime. L’evento, organizzato da Stripes e Mondovisione, fa parte del programma dell’iniziativa “RESTIAMO INSIEME”, promossa e finanziata dalla Regione Lombardia.
Sempre il venerdì 16 febbraio 2024, alle ore 17.00, presso Lo Spazio Stendhal – Villa Tittoni, si terrà lo spettacolo d’animazione teatrale del Collettivo Clown intitolato “GUGU IL CAVERNICOLO”, rivolto ai bambini dai 6 agli 11 anni. L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti (per prenotazioni consultare la locandina). La trama narra le avventure di GuGu, un simpatico uomo primitivo trascinato nel mondo odierno dalla macchina del tempo. Dal suo risveglio in una caverna al suo adattamento nel 2000.
SABATO 17 FEBBRAIO 2024, dalle ore 15.00 alle ore 18.00, tutti sono invitati in Piazza Conciliazione per un pomeriggio divertente e colorato con le mitiche mascotte del carnevale e la sfilata dei supereroi. Il tutto sarà allietato da un DJ e animato dagli animatori degli oratori desiani.

CARNEVALE DERVIESE – DERVIO

Sabato 17 Febbraio in Piazza Diaz a Dervio potrai trovare il corteo di Carri e Machere, i gonfiabili, tanti dolci di carnevale e uni spettacolo presso il Parco Boldona.
L’evento inizierà in piazza Diaz dalle 13:30 con il trucca bimbi, mentre dalle 14:00 con il corteo di carri.

CARNEVALE A CARIMATE

Domenica 18 Febbraio troverai il mago Edo in piazza Castello a Carimate.
Dalle 9:00 alle 18:00 troverai anche dei mercatini dell’antiquariato e creatività insieme al truccabimbi, la babydance, le bolle di sapone e tanto altro.

CARNEVALE A LIMBIATE

Sabato 17 febbraio 2024 in piazza Tobagi si festeggerà carnevale 2024 a Limbiate.
Ci saranno, oltre al premio per le maschere più originali, anche i DJ ad animare la giornata oltre ai personaggi Disney.
Alle ore 14:15 ci sarà la sfilata in maschera per le vie del centro.

CARNEVALE CERIANO LAGHETTO – CARNEVALE CERIANESE

Sabato 17 febbraio 2024 ore 14.00 ritrovo in Oratorio  ore 14.30 partenza della sfilata in maschera. Arrivo in Piazza Diaz e tanto divertimento!
Giochi e gonfiabili! Baby dance e animazione! Frittelle, chiacchiere, te’, cioccolata e vin bulè! Spettacolo di magia con il Mago Pizza!
Premiazione per la maschera più originale e per il più piccolo partecipante in maschera!

CARNEVALE E MERCATINI A MONZA – ANNULLATO

A causa delle previsioni avverse stimate per il weekend il comune ha deciso di rinviare gli eventi e le manifestazioni organizzate in occasione del fine settimana di festa per carnevale, da sabato 10 a domenica 11 febbraio. “Causa maltempo, il Mercatino Francese previsto da venerdì 9 a domenica 11 febbraio e gli eventi previsti per sabato 10 e domenica 11 febbraio, sono stati posticipati” hanno comunicato dal municipio.

Il Carnevale si avvicina e la città si sta preparando per accogliere una serie di eventi festosi in sua celebrazione. L’apertura avverrà in piazza Trento e Trieste alle 15 di sabato 10 febbraio con “Flowers, Fairies and Butterflies”, una sfilata di attori e trampolieri vestiti nei vivaci colori della Natura, organizzata dal Teatro dell’Aleph. Alle 16, sempre in piazza Roma, sarà la volta dello spettacolo teatrale “Amicobosco”, con attori e pupazzi, a cura di ComTeatro.
Il giorno successivo, alle 16 in piazza Roma, si terrà uno spettacolo teatrale dal titolo “Nel circo di Carnevale non è tutto rose e fiori”, con la partecipazione di attori e trampolieri. Il lunedì, alle 16, sempre in piazza Roma, si svolgerà lo spettacolo “Voci del Bosco”, entrambi a cura del Teatro dell’Aleph. Nel caso di pioggia, alcune iniziative potrebbero spostarsi sotto i portici dell’Arengario.
Inoltre, durante il periodo dal 9 all’11 febbraio, in piazza Trento e Trieste si terrà il Mercatino francese, offrendo una vasta selezione di articoli artigianali, profumi, saponi e prodotti enogastronomici francesi come formaggi, vini, prodotti da forno e dolci. Dal 16 al 18 febbraio, si svolgerà la “Festa dei Balocchi” con esposizione e vendita di prodotti enogastronomici, insieme a attività dedicate ai bambini e alle famiglie.

ECCO LE NUOVE DATE DEL CARNEVALE A MONZA

Carnevale, le nuove date della festa a Monza: le Voci del bosco
Lunedì 12 febbraio alle 16 in piazza Roma ci saranno le “Voci del bosco” con attori e trampolieri a cura di Teatro dell’Aleph.

Carnevale, le nuove date della festa a Monza: domenica in piazza Trento e Trieste
Domenica 18 febbraio dalle 15 alle 18 in piazza Trento e Trieste la sfilata di
“Flowers, fairies and butterflies” con attori e trampolieri nei colori della Natura. Alle 16 in piazza Roma lo spettacolo teatrale “Nel circo di carnevale non è tutto rose e fiori”.

Carnevale, le nuove date della festa a Monza: Amicobosco
Sabato 24 febbraio alle 16 in piazza Roma lo spettacolo teatrale “Amicobosco” con attori e pupazzi a cura di ComTeatro.

Carnevale, le nuove date della festa a Monza: Festa dei balocchi e mercatino francese
In piazza in centro da venerdì 16 a domenica 18 febbraio c’è la Festa dei balocchi, il mercatino francese è in programma da venerdì 23 a domenica 25 febbraio.


Se l’articolo sui “Carnevale in Brianza 2024” ti è stato utile, non perderti altri eventi che usciranno sul nostro blog.

Per rimanere sempre aggiornati sulla Brianza visita le nostre pagine Instagram e Facebook.

Nicoletta Manni, étoile della Scala, presenta il libro autobiografico “La gioia di danzare” domenica 18 febbraio alla Reggia di Monza

0

L’artista leccese, tra le stelle più luminose della scena internazionale, parlerà del suo amore sconfnato per il ballo e della sua carriera, fatta di fatiche, sacrifci e successi, in un incontro aperto al pubblico. Ingresso libero con prenotazione

È in programma domenica 18 febbraio, nella Sala degli Specchi della Reggia di Monza, la presentazione del libro “La gioia di danzare” di Nicoletta Manni, dallo scorso autunno étoile del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala di Milano (la nomina fu annunciata dal sovrintendente
Dominique Meier sul palcoscenico della Scala al termine della seconda rappresentazione del
balletto Oneghin). Grazie a questa iniziativa si uniscono idealmente, attraverso l’Arte, le eccellenze
architettoniche delle città di Milano e Monza progettate dall’architetto folignate Giuseppe
Piermarini: il Teatro della Scala di Milano e la Villa Reale di Monza.

Realizzato dalla Reggia di Monza e dalla scuola Studio Danza Monza insieme all’associazione
culturale Musicamorfosi e all’editore Garzanti, l’incontro è il primo evento collaterale della
rassegna “Prodjgi”, la manifestazione scattata a inizio febbraio proprio alla Villa Reale di Monza
con l’obiettivo di promuovere e valorizzare i giovani talenti del jazz italiano. L’appuntamento è previsto alle ore 16 (ingresso libero con prenotazione su https://www.eventbrite.com/e/biglietti-
nicoletta-manni-etoile-del-teatro-alla-scala-di-milano-807596862957
).

Del resto, non ci sono dubbi sul fatto che Nicoletta Manni, classe 1991, sia stata un talento
precoce prima di diventare un autentico prodigio: come si legge nella sua autobiografa, nella prima
fotografa che la ritrae con le scarpette da ballo l’étoile non aveva ancora compiuto tre anni. La
madre Anna, insegnante di danza, da sempre la porta con sé al lavoro, così che l’abitudine di
esercitarsi alla sbarra entra nella vita di Nicoletta con la naturalezza di un gioco.

Il libro, corredato di immagini, racconta le tappe e gli incontri che hanno segnato il suo percorso e
la sua carriera, fno a proiettarla tra le stelle più luminose della scena internazionale: l’infanzia
trascorsa a Santa Barbara di Galatina, in provincia di Lecce, l’ammissione all’Accademia del Teatro alla Scala, l’esperienza allo Staatsballett di Berlino; e poi la collaborazione con Carla Fracci e Alessandra Ferri, l’amicizia con Roberto Bolle, la complicità con il collega e marito Timofej Andrijashenko.

Senza tacere la fatica e i sacrifci, “La gioia di danzare” è però innanzitutto l’espressione di un amore sconfnato per il ballo, inteso come autentico atto di libertà e come intimo, inesauribile viaggio alla scoperta di sé. Alzando il sipario su un’arte che da sempre affascina e incanta, Nicoletta Manni dà voce alla propria storia attraverso le molte vite che ha
vissuto sul palcoscenico: dal Lago dei cigni allo Schiaccianoci, dalla Bella addormentata nel bosco a Giselle, le grandi protagoniste del repertorio classico hanno infatti contribuito a fare di lei l’interprete che oggi tutto il mondo applaude.

Domenica 18 febbraio Nicoletta Manni converserà con la giornalista Cristina Bertolini e risponderà
alle domande del pubblico. Come detto, l’evento è realizzato insieme a Studio Danza Monza,
scuola di danza attiva nel capoluogo brianteo dal 2013. Attualmente questa realtà accoglie circa 300 allievi di diverse fasce di età, con un’attenzione particolare alla formazione dei piccolissimi (3/4 anni) e dei più giovani.

L’incontro gode del patrocinio della Reggia di Monza e del Comune di Monza. Arianna
Bettin, assessora comunale al Parco e alla Villa Reale, alla Cultura e all’Università, ha dichiarato:
«È un onore ospitare a Monza Nicoletta Manni, splendido esempio di dedizione e passione, senza cui il talento diffcilmente riesce a esprimersi. Come per i grandi atleti o i musicisti, il percorso di vita di personalità come Manni ci rivela che, dietro a ogni movimento eseguito con apparente facilità e naturalezza, c’è un lavoro quotidiano e una tenacia straordinari. Per chi non vive dentro questi mondi, il grado di impegno mentale e fsico richiesto è lasciato perlopiù
all’immaginazione, il che porta talvolta a sottovalutarlo, a ricondurlo esclusivamente a qualità innate – che pure sono importanti -, creando fraintendimenti rispetto a cosa voglia dire realmente essere professionisti in certi campi. A costo di dedicare la vita alla propria passione, si diventa straordinari, non si nasce tali. Anche per questo motivo poter ascoltare la viva voce dell’étoile della Scala può essere di grande ispirazione: è la testimonianza di una fgura che, con fatica e
amore per ciò che fa, ha realizzato e continua a realizzare nel proprio percorso, passo dopo passo, la sua straordinarietà».

Villa Reale di Monza, domenica 18 febbraio 2024
Presentazione del libro “La gioia di danzare” di Nicoletta Manni, étoile della Scala
Sala degli Specchi, Primo Piano Nobile, ore 16.
Ingresso libero con prenotazione su https://www.eventbrite.com/e/biglietti-nicoletta-manni-etoile-
del-teatro-alla-scala-di-milano-807596862957

FONTE e FOTO: Uffcio stampa Musicamorfosi


Se l’articolo sui “Nicoletta Manni” ti è stato utile, non perderti altri eventi che usciranno sul nostro blog.

Per rimanere sempre aggiornati sulla Brianza visita le nostre pagine Instagram e Facebook.