Sport

Saugella Team Monza fermato in rimonta dalla Savino del bene Scandicci in Toscana

Pubblicato il
Saugella Team Monza fermato in rimonta dalla savino del bene Scandicci in Toscana

SAUGELLA TEAM MONZA FERMATO IN RIMONTA DALLA SAVINO DEL BENE SCANDICCI IN TOSCANA

Dopo un primo set quasi perfetto, vinto con convinzione, le monzesi non riescono a limitare la reazione delle padrone di casa che passano 3-1. Ortolani: “Una sconfitta che può e deve farci crescere”.

Savino Del Bene Scandicci – Saugella Team Monza 3-1 (16-25, 25-21, 25-23, 25-20)
Savino Del Bene Scandicci: Carlini, Bosetti, Ferreira Da Silva 7, Haak 12, De La Cruz 15, Arrighetti 4, Merlo (L), Bianchini 17, Papa 8, Di Iulio 1. N.E. Ferrara, Mancini, Samadova. All. Parisi.
Saugella Team Monza: Devetag 9, Hancock 5, Havelkova 16, Dixon 4, Ortolani 24, Begic 9, Arcangeli (L), Candi, Orthmann. N.E. Bonvicini, Rastelli, Balboni, Loda. All. Pedulla’.

Arbitri: Lot Dominga, Giardini Massimiliano

Durata set: 22’, 25’, 30’, 28’.Tot: 1h45

Spettatori: 1130

Savino Del Bene Scandicci: battute vincenti 1, sbagliate 10, muri 13, errori 17, attacco 41%
Saugella Team Monza: battute vincenti 4, sbagliate 14, muri 4, errori 23, attacco 41%

Impianto: Palazzetto dello Sport di Scandicci

Terza giornata di ritorno della Samsung Galaxy Volley Cup A1 femminile avara di sorrisi per il Saugella Team Monza, che nel quarto confronto stagionale con la Savino Del Bene Scandicci lascia alle toscane la piena posta. Davanti al pubblico del Palazzetto dello Sport di Scandicci le monzesi partono con grinta: Hancock e Begic mettono in crisi la ricezione toscana con le loro bordate al servizio, Havelkova (16 punti, 2 ace, 1 muro) e Ortolani (24 punti col 53% in attacco finale) martellano in attacco e Monza vola sul 22-14, chiudendo poi il primo set 25-16. La partita sembra essere indirizzata sul binario lombardo anche nel secondo gioco, ma è proprio nel momento difficoltà (14-9 Monza) che la Savino Del Bene si rialza con il turno in battuta di Haak, sorpassa le ospiti e conquista il set. Le ragazze di Pedullà partono motivate anche nel terzo e quarto parziale, con le giocate centrali di Devetag (9 punti, 3 muri) e Dixon, dimostrando di essere convinte a fare loro la gara, ma una Bianchini maiuscola (17 punti, 2 muri), un’ottima Papa (8 punti, 3 muri) ed il muro solido (13 di squadra finali) spingono le padrone di casa al successo numero quattordici della stagione. Per la Saugella è sfumata la possibilità di piazzare la quarta vittoria di fila in campionato, l’ottava stagionale. Mercoledì sera, nel turno infrasettimanale, contro la Pomì Casalmaggiore alla Candy Arena, le monzesi avranno la chance di rifarsi.



LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Serena Ortolani (schiacciatrice Saugella Team Monza): “Questa sera abbiamo sempre dato il massimo, riuscendo in svariate occasioni a limitarle. Poi, però, ci siamo disunite in qualche occasione dopo gli errori e questo non ci ha permesso di fare nostra la sfida. Siamo una squadra che deve ancora crescere, ma credo che da questa partita possiamo e dobbiamo imparare tanto. Scandicci è sempre una grande formazione: hanno avuto un momento di calo ma hanno un grande roster e anche stasera l’hanno dimostrato. Noi dobbiamo pensare al nostro gioco e alla nostra crescita, e fare bene per il prosieguo della stagione”.

I RISULTATI
Samsung Galaxy Volley Cup Serie A1 femminile 2017-2018
3a giornata di ritorno
Pomi’ Casalmaggiore-Foppapedretti Bergamo 2-3 (25-19, 19-25, 19-25, 25-22, 10-15)
Unet E-Work Busto Arsizio-Liu Jo Nordmeccanica Modena 3-1 (25-18, 23-25, 25-18, 25-20)
Igor Gorgonzola Novara-Il Bisonte Firenze 3-0 (25-19, 25-16, 25-22)
Savino Del Bene Scandicci-SAUGELLA TEAM MONZA 3-1 (16-25, 25-21, 25-23, 25-20)
Imoco Volley Conegliano-Lardini Filottrano 3-0 (25-19, 25-19, 28-26)
MyCicero Volley Pesaro-Sab Volley Legnano 3-0 (25-15, 25-21, 25-13

LA CLASSIFICA
Imoco Volley Conegliano 38; Igor Gorgonzola Novara 35; Savino Del Bene Scandicci 30; Unet E-Work Busto Arsizio 28; SAUGELLA TEAM MONZA 22; MyCicero Volley Pesaro 22; Liu Jo Nordmeccanica Modena 21; Il Bisonte Firenze 14; Pomi’ Casalmaggiore 14; Foppapedretti Bergamo 11; Sab Volley Legnano 11; Lardini Filottrano 6.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Un filotto di quattro punti per il Saugella Team (4-0) costringe Parisi al time-out. Haak, due muri di De La Cruz e la giocata di Arrighetti valgono il pari toscano (7-7). Si prosegue punto a punto fino al 10-10, poi un filotto di tre punti monzese, complice qualche errore delle padrone di casa, ed una Begic scatenata volgono l’allungo Monza, 15-11. Attacco di Ortolani, pipe di Havelkova, più quattro della Saugella (18-14) e time-out Parisi. Al ritorno in campo attacco vincente di Ortolani, ace di Begic, giocata centrale di Devetag e punto di Hancock, con il Saugella Team che vola sul 22-14 (parziale di 12-4). La palla out di Carlini al servizio e l’ace di Hancock chiudono il primo gioco, 25-16 per il Saugella Team Monza.

SECONDO SET
Con il muro di Havelkova la Saugella fa le prove di allungo (3-1). Ancora la ceca a segno e Monza che mantiene due lunghezze di vantaggio, 5-2. Timida reazione toscana (5-4), poi Ortolani e l’errore di Haak consentono alla Saugella di volare sul 7-4. Scandicci torna a meno uno (8-7), poi Devetag mura Papa e Ortolani martella forte (12-9) e Parisi chiama time-out. Al ritorno in campo Begic schiaccia bene in lungolinea, Ortolani fa lo stesso e la Saugella si porta sul 14-9. Con Haak al servizio le padrone di casa accorciano, 14-12 e Pedullà chiama la pausa. Si riprende: ace di Haak, giocata di De La Cruz, mani fuori di Bianchini e sorpasso Scandicci, 15-14. De La Cruz e Papa spingono la Savino Del Bene verso la fuga (19-16). Due lampi di Hancock, però, consentono alla Saugella di tornare a meno uno, 19-18. Gli errori al servizio da entrambe le parti agevolano la discesa toscana (21-20), poi Arrighetti mura Dixon e Pedullà chiama time-out sul 23-20 Scandicci. L’errore di Orthmann al servizio regala il gioco alle toscane, 25-21.

TERZO SET
Grande equilibrio nel prologo (4-4), poi pipe di Havelkova ed errore di Papa, 6-4 Monza. Una maiuscola Saugella, con gli attacchi di Hancock, vola sul 10-6 e Parisi chiama time-out. Con Devetag la Saugella si porta sul 14-9, poi però le toscane accorciano 15-13 con il muro di Di Iulio su Begic. Ortolani schiaccia bene da posto due (18-15), ma Scandicci non molla e aggancia il pari con un filotto di tre punti (De La Cruz, errore Dixon e mani fuori Bianchini), 18-18 e time-out Pedullà. Punto a punto (20-20), errore al servizio di De La Cruz, primo tempo di Devetag: più due Monza, 22-20 e time-out Parisi. Due errori di Begic consentono il rientro toscano (23-23), poi Bianchini firma il sorpasso Scandicci, 24-23 e Pedullà chiama time-out. Bianchini mura Havelkova e la Savino Del Bene conquista il gioco 25-23.

QUARTO SET
Ancora inizio punto a punto (5-5), con Ortolani e Havelkova a schiacciare per Monza e Bianchini a rispondere per Scandicci. Si viaggia in equilibrio fino al 9-9, poi due giocate di Devetag (primo tempo e muro) e Ortolani, portano la Saugella sul 12-9 e Parisi chiama time-out. Havelkova continua ad andare a segno (15-12), ma la Savino Del Bene torna forte con De La Cruz (16-16). Ancora grande intensità ma sempre parità fino al 18-18, poi punto di Begic e Monza passa avanti 19-18 ma dura poco: De La Cruz ed un errore di Devetag valgono il nuovo vantaggio Scandicci, 21-19 e Pedullà chiama time-out. Alla ripresa del gioco Ortolani commette invasione, Haak va a segno e le toscane scappano sul 23-19. Havelkova sbaglia, non basta la giocata di Ortolani: Scandicci chiude con Papa set, 25-20 e partita 3-1.

Fonte: Ufficio Stampa Gi Group Team Monza & Saugella Team Monza

Summary